Scopa elettrica senza fili: la scopa che ti segue per tutta casa!

scopa elettrica senza filiSicuramente fare le pulizie non è l’attività più divertente a cui dedicarsi…eppure ci tocca farle. Se poi gli elettrodomestici non ci aiutano, facendo diventare l’operazione più lunga e complessa, fare le pulizie diventa ancora più estenuante. Per fortuna la tecnologia ci viene in soccorso anche in questo caso.

Se avete pensato infatti di comprare una scopa elettrica per facilitare le pulizie, sicuramente dovete tenere in considerazione una scopa elettrica senza fili! Magari fare le pulizie non diventerà la tua passione, ma sicuramente avrai un risparmio di tempo e fatica. Con la scopa elettrica senza fili infatti non hai la necessità di scollegare la presa da una stanza per collegarla in un’altra, o perdere tempo perché il cavo non è abbastanza lungo e continua a staccarsi dalla presa.

La scopa elettrica senza fili non ha bisogno infatti di essere alimentata con un cavo, ma funziona a batteria, quindi potrai girare per tutta casa senza avere il pensiero di collegare e scollegare il cavo. Per non parlare di quante cose abbiamo fatto cadere con quel maledetto filo!

 

 

Scope elettriche senza filo: cosa dobbiamo tenere in considerazione

Le caratteristiche tecniche più importanti da tenere in considerazione sono l’autonomia e i Volt.

Certamente non vorremmo comprare una scopa elettrica senza filo e avere solo 10 minuti di autonomia! Ecco che quindi diventa fondamentale leggere sulla confezione l’autonomia della scopa elettrica che vogliamo comprare. Solitamente una durata media è di 45 minuti, anche se in commercio possiamo trovare scope elettriche senza filo che hanno un’autonomia di 60 minuti.

Per quanto riguarda i Volt il discorso diventa un po’ più complesso.
In genere, nelle scope elettriche con cavo la potenza viene indicata in Watt, mentre in questo caso viene indicata in Volt. Il discorso è un po’ articolato, quindi vi diciamo che maggiori sono i Volt, maggiore è la potenza della scopa elettrica.

 

Scopa elettrica ricaricabile: le altre caratteristiche

Abbiamo visto Come l’autonomia e i Volt incidano sulla buona riuscita di una scopa elettrica senza fili, ma non sono gli unici elementi da tenere in considerazione. Importanti sono anche le tecnologie adoperate nel sistema si aspirazione, come ad esempio il sistema ciclonico.

Un aspirapolvere potentissimo ma con un sistema di filtraggio poco efficiente non potrà mai utilizzare a pieno la sua potenza. Infatti un filtro sporco diminuisce fortemente la potenza aspirate di una scopa elettrica. Quello che in poche parole succede è che la metà dello sporco che volevi aspirare rimarrà sul pavimento. Un sistema di filtraggio non adatto comporta anche un surriscaldamento del motore, che andrà a compromettere la durata della scopa elettrica.

 

Miglior scopa elettrica senza fili

Una volta presi in considerazione i dati che ti abbiamo fornito, devi scegliere la miglior scopa elettrica senza fili più adatta a te. Per fare una scelta consapevole e non rischiare di buttare via soldi, basta fare delle opportune considerazioni:

  • Se vivi da solo o non hai una famiglia numerosa (soprattutto bambini)
  • Se vivi in un piccolo appartamento e stai tutto il giorno fuori per lavoro


allora ti consigliamo una scopa elettrica non troppo potente e che abbia un’autonomia nella media ( a meno che tu non sia uno “sbriciolone” seriale!). A tal proposito, potresti dare un’occhiata alla scopa elettrica Vileda.

  • Se vivi in una casa molto grande e hai una famiglia numerosa


allora ti consigliamo una scopa elettrica potente e che abbia molta autonomia, almeno 45-50 minuti, ma se vuoi di più, allora la Hoover Athen potrebbe fare al caso suo, con i suoi 60 minuti di autonomia.

  • Se in casa sono presenti anche animali


allora ti consigliamo di prendere una scopa elettrica molto potente e che abbia un filtro adatto ad ambienti in cui sono presenti animali. Basterà leggere sulla confezione la dicitura Animal Care.

 

Scopa ricaricabile: attenzione alla batteria!

In commercio esisto diversi modelli di scope elettriche senza fili. Un elemento a cui magari non pensiamo è la batteria. Importante è scegliere un modello che abbia una batteria a litio, che tra tutte le tipologie è quella che da prestazioni maggiori. Infatti, è possibile ricaricarla in qualsiasi momento,senza badare se è completamente scarica e in più è più leggera rispetto ad altre batterie che offrono le stesse prestazioni.

 

Scopa senza fili: cosa abbiamo imparato

In definitiva possiamo dire che la scopa elettrica con tecnologia wireless è un’ottima alleata per le pulizie domestiche, facendoci risparmiare tempo e fatica. La mancanza del cavo ci permette di muoverci liberamente, passando di stanza in stanza senza preoccuparci di collegare il cavo ad una presa. In più le nuove tecnologie ci hanno fornito delle scope elettriche senza filo che hanno prestazioni paragonabili a quelle classiche. Le aziende che producono questo particolare tispo di scopa elettrica, sono tante: Imetec, Rowenta, Colombina De’Longhi, sono solo alcuni sempi. Che dire…Adesso sta a te fare le tua scelta!
Se poi vuoi ancora di più, ti è possibile acquistare un modello che, oltre ad essere senza filo, funziona anche senza sacco. Per scoprirne di più leggi questa pagina.

Ecco i 3 migliori modelli di scope elettriche senza filo:
Ultimo aggiornamento: 15 agosto 2018 13:23