Scopa elettrica senza sacco: facile da usare e da pulire

scopa elettrica senza saccoSe scopa e paletta ti mettono ansia, e anche cambiare il sacco della tua scopa elettrica non ti entusiasma per niente (dato che hai dimenticato di comprarli e adesso ti tocca spazzare), è arrivato il momento di acquistare una scopa elettrica senza sacco! L’unica cosa che dovrai fare sarà svuotare il recipiente dentro la pattumiera.
Sicuramente non avere il pensiero di comprare il sacco per la scopa elettrica, o cambiarlo perché troppo pieno renderà più lieto l’arduo compito di raccogliere tutte le briciole e sporcizia varia che si deposita sul nostro pavimento. In commercio sono presenti scope elettriche senza sacco con diversi sistemi di filtraggio e di raccolta.

Come un po’ per tutto, i prezzi fanno la differenza. Infatti comprando scope elettriche appartenenti ad una fascia di prezzo alta, ci si evita pure di lavare il filtro. Cosa volere di più?

 

 

Scopa elettrica senza sacco: come funziona

Il sistema non è complesso. L’aria viene aspirata grazie al potente motore, viene filtrata e immessa nuovamente nell’ambiente. Quello che fa la differenza è sicuramente il filtro. Se in filtro non svolge il suo compito come dovrebbe o perché ha subito danni, o perché è completamente saturo di polvere, rischiamo di rimettere in circolo aria maleodorante e piena di polvere.
Per evitare un disastro simile, nelle scope elettriche di ultima generazione, vengono applicati diversi filtri, affinché l’aria che viene immessa nuovamente in circolo sia pulita.
Il primo filtro che incontriamo è quasi sempre quello in gomma piuma, che serve a trattenere le particelle di polvere più grosse. Il secondo filtro è sicuramente più particolare, ed è in grado di catturare le particelle di polvere più piccole. I filtri in commercio ad elevata efficienza di filtrazione sono due:

  • L’HEPA che hanno un’efficienza di filtrazione che va dall’85 al 99,9%
  • L’ULPA che hanno un’efficienza di filtrazione pari al 100%


Questi filtri sono costituiti da una serie di strati di fogliettini filtranti, intervallati da lamelle in alluminio. Il compito di questi filtri non si riduce quindi a separare la polvere dall’aria, ma eliminano anche allergeni o sostanze nocive per la salute.

Una volta che l’aria viene completamente filtrata, la sporcizia verrà depositata nell’apposito contenitore, che basterà rimuovere dalla nostra scopa elettrica senza sacco e svuotarlo direttamente nella pattumiera.
Il filtro andrà di tanto in tanto lavato, per evitare che si tappi causando così danni alla scopa elettrica.
Va detto che, budget permettendo, alcune marche di scope elettriche senza sacco, producono degli apparecchi con un filtro che non necessita di essere lavato.

 

Migliore scopa elettrica senza sacco

E già… noi ci teniamo a dire che quando acquisti un prodotto, in questo caso la scopa elettrica senza sacco, deve essere non la migliore in commercio, ma la migliore per te! Non ha molto senso spendere tanti soldi per una scopa elettrica di cui non useremo appieno il suo potenziale.
Quindi, prima di procedere con l’acquisto, ti chiediamo sempre di valutare le tue esigenze.
Se ad esempio hai:

  • animali in casa
  • famiglia numerosa
  • casa in cui c’è sempre un “vai e vieni” generale
  • sei allergico alla polvere


allora ti consigliamo di acquistare una scopa elettrica senza sacco con dei filtri particolari, capaci di eliminare allergeni e sostanze nocive e che restituisca un’aria pulita al 100%.
Se invece:

  • stai molto poco a casa
  • vivi in un piccolo appartamento
  • a casa di solito si crea poca polvere


allora va benissimo una scopa elettrica senza sacco sicuramente con un buon filtro, ma senza spender troppo.

Ecco alcune aziende produttrici di scope elettriche senza sacco: De’Longhi, Electrolux, Rowenta, Imetc. Navigando in questo portale, potrai trovarne di altri, e potrai trovare anche altre tipologie, come ad esempio la scopa elettrica senza fili.

 

 

Scope elettriche senza sacco: riassumiamo

Abbiamo visto come, acquistando una scopa elettrica senza sacco, potremmo liberarci dal fastidio di comprare il sacchetto o di cambiarlo. Le scope elettriche inoltre ci aiutano a mantenere più pulito non solo il pavimento, ma filtrano eventuali allergeni presenti nell’ambiente. Il funzionamento è molto semplice, così come è semplice effettuare la pulizia dell’apparecchio.

Va considerato anche il fattore risparmio, dato che non servirà più comprare i sacchetti. Se poi per te è troppo anche lavare il filtro, allora ti è possibile acquistare una scopa elettrica senza sacco con filtro che non necessita di pulizia.

Ecco quelle che, secondo le nostre ricerche, sono le migliori 3 scope elettriche senza sacco:
Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2018 20:32